Dignità e libertà all'epoca del post-umano