La società della conoscenza e la Politica debole… tra eguaglianza delle opportunità di partenza e nuovi diritti (non solo digitali)