Bufale digitali? Ma il vero problema è lo stato di salute delle democrazie