Scabbia norvegese: le sorprese non finiscono mai