RIASSUNTOObiettivi: questo studio è finalizzato alla valutazione dell’efficacia del metodo di promozione della salute i Salotti del Ben-Essere © (1) applicato in contesto didattico a n. 52 studenti del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli) iscritti al Laboratorio “La relazione con l’Altro”. Metodi: il setting co-costruito ai fini di una valutazione quali-quantitativa partecipata, ha adottato un modello integrato multidisciplinare di salutogenesi (2) denominato Salotti del Ben-Essere © implementato dall’UOC. Controllo Qualità della ASL Napoli1 Centro. Tale metodo si avvale di focus group e circle time per la parte di elaborazione cognitiva sulla tematica affrontata e sul vissuto emerso dai laboratori che coinvolgono i partecipanti nell’esperienza psicocorporea. I laboratori impiegano tecniche del rilassamento muscolare progressivo Bioenergetica, EEICC © , DanzaMovimentoTerapia per motivare all’adozione di migliori stili di vita. Risultati: dalla somministrazione dei test ex ante/post: Scheda Diade rev.3, Test SF12TM è emerso che è migliorata la percezione della qualità della comunicazione non verbale e quella della salute fisica. Conclusioni: il metodo salutogenetico i Salotti del Ben-Essere © applicato in un contesto educativo e didattico consente di osservare e migliorare la qualità della propria relazione con l’altro e di sviluppare quell’empowerment psico-corporeo©1 che consente ad un futuro educatore di migliorare le proprie competenze salutogeniche in una relazione pedagogica

I Salotti del Benessere. Embodied education per la relazione d’aiuto

Sara Diamare;Giancarlo Pocetta
Methodology
2018

Abstract

RIASSUNTOObiettivi: questo studio è finalizzato alla valutazione dell’efficacia del metodo di promozione della salute i Salotti del Ben-Essere © (1) applicato in contesto didattico a n. 52 studenti del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli) iscritti al Laboratorio “La relazione con l’Altro”. Metodi: il setting co-costruito ai fini di una valutazione quali-quantitativa partecipata, ha adottato un modello integrato multidisciplinare di salutogenesi (2) denominato Salotti del Ben-Essere © implementato dall’UOC. Controllo Qualità della ASL Napoli1 Centro. Tale metodo si avvale di focus group e circle time per la parte di elaborazione cognitiva sulla tematica affrontata e sul vissuto emerso dai laboratori che coinvolgono i partecipanti nell’esperienza psicocorporea. I laboratori impiegano tecniche del rilassamento muscolare progressivo Bioenergetica, EEICC © , DanzaMovimentoTerapia per motivare all’adozione di migliori stili di vita. Risultati: dalla somministrazione dei test ex ante/post: Scheda Diade rev.3, Test SF12TM è emerso che è migliorata la percezione della qualità della comunicazione non verbale e quella della salute fisica. Conclusioni: il metodo salutogenetico i Salotti del Ben-Essere © applicato in un contesto educativo e didattico consente di osservare e migliorare la qualità della propria relazione con l’altro e di sviluppare quell’empowerment psico-corporeo©1 che consente ad un futuro educatore di migliorare le proprie competenze salutogeniche in una relazione pedagogica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/1464882
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact