Tra genere letterario e ideologia politica: tradizioni e riletture storiche in Properzio 4, 6