Trompe-l'oeil o inganno tra aneddoto e storia della critica d'arte: brevi riflessioni sul genere