Tramonto o attualità della discrezionalità tecnica? Riflessioni a margine di una sua recente « attenta riconsiderazione » giurisprudenziale