Nel presente lavoro viene esposto, nei suoi principali aspetti, uno strumento di analisi per l’approfondimento dei caratteri geomorfologici degli alvei naturali a fondo mobile. Tale categoria comprende, tra l’altro, i corsi d’acqua di piccole e grandi dimensioni che, nelle loro pianure alluvionali, si trovano spesso ad interagire con la presenza di infrastrutture ed aree urbane e industriali. Verrà proposto un approccio quali-quantitativo per lo studio dell’evoluzione naturale dei parametri morfologici, sedimentari e di trasporto solido dell’alveo e per l’impostazione di indagini storico-cartografiche dei tratti di maggiore interesse. Si stabilirà inoltre, mediante alcuni esempi di casi reali, il tipo e il grado di correlazione tra la dinamica di un fiume e la presenza antropica in prossimità dell’alveo, anche in relazione ad una corretta definizione delle aree di pertinenza fluviale e alla tutela delle risorse economiche e ambientali ad esse legate. Il modello di studio proposto intende agire in maniera complementare con i più sviluppati strumenti di controllo e difesa del territorio, di gestione idraulica e di pianificazione urbanistica, ai fini della piena salvaguardia delle aste fluviali e delle fasce loro adiacenti.

Analisi morfologico-sedimentaria degli alvei naturali e dinamica fluviale: una metodologia di studio

CENCETTI, Corrado;TACCONI, Paolo
2001-01-01

Abstract

Nel presente lavoro viene esposto, nei suoi principali aspetti, uno strumento di analisi per l’approfondimento dei caratteri geomorfologici degli alvei naturali a fondo mobile. Tale categoria comprende, tra l’altro, i corsi d’acqua di piccole e grandi dimensioni che, nelle loro pianure alluvionali, si trovano spesso ad interagire con la presenza di infrastrutture ed aree urbane e industriali. Verrà proposto un approccio quali-quantitativo per lo studio dell’evoluzione naturale dei parametri morfologici, sedimentari e di trasporto solido dell’alveo e per l’impostazione di indagini storico-cartografiche dei tratti di maggiore interesse. Si stabilirà inoltre, mediante alcuni esempi di casi reali, il tipo e il grado di correlazione tra la dinamica di un fiume e la presenza antropica in prossimità dell’alveo, anche in relazione ad una corretta definizione delle aree di pertinenza fluviale e alla tutela delle risorse economiche e ambientali ad esse legate. Il modello di studio proposto intende agire in maniera complementare con i più sviluppati strumenti di controllo e difesa del territorio, di gestione idraulica e di pianificazione urbanistica, ai fini della piena salvaguardia delle aste fluviali e delle fasce loro adiacenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/155785
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact