Negli ultimi anni si è assistito ad un crescente interesse da parte della comunità scientifica internazionale verso lo studio e l’individuazione di fonti di energia rinnovabili. Le fonti di energia tradizionali, derivate da combustibili fossili, oltre a contribuire in maniera determinante al problema ambientale sono infatti destinate ad esaurirsi entro i prossimi decenni. È in questo contesto che l’idrogeno sta emergendo come possibilità alternativa, uscendo dalle ipotesi utopistiche ed assumendo un ruolo cruciale nella ricerca attuale. L’ostacolo principale alla diffusione dell’idrogeno come combustibile è la disponibilità di tale elemento in natura solo in forma combinata; occorre quindi utilizzare energia per produrlo. In questa memoria, viene proposto ed analizzato da un punto di vista energetico un dispositivo innovativo per la produzione di idrogeno da energia solare mediante cicli termochimici. L’energia necessaria al compimento delle reazioni è fornita dal Sole. Il ciclo termochimico realizzato all’interno del dispositivo è quello basato sugli ossidi di zinco, individuato quale ciclo più conveniente sulla base di fattori termodinamici e cinetici. Tale ciclo prevede la dissociazione di ZnO in zinco ed ossigeno, ad una temperatura di 2000°C.

Proposta di un pannello a concentrazione per la produzione di idrogeno mediante il ciclo ZnO-Zn

ROSSI, Federico;DI MATTEO, UMBERTO;NICOLINI, ANDREA
2006-01-01

Abstract

Negli ultimi anni si è assistito ad un crescente interesse da parte della comunità scientifica internazionale verso lo studio e l’individuazione di fonti di energia rinnovabili. Le fonti di energia tradizionali, derivate da combustibili fossili, oltre a contribuire in maniera determinante al problema ambientale sono infatti destinate ad esaurirsi entro i prossimi decenni. È in questo contesto che l’idrogeno sta emergendo come possibilità alternativa, uscendo dalle ipotesi utopistiche ed assumendo un ruolo cruciale nella ricerca attuale. L’ostacolo principale alla diffusione dell’idrogeno come combustibile è la disponibilità di tale elemento in natura solo in forma combinata; occorre quindi utilizzare energia per produrlo. In questa memoria, viene proposto ed analizzato da un punto di vista energetico un dispositivo innovativo per la produzione di idrogeno da energia solare mediante cicli termochimici. L’energia necessaria al compimento delle reazioni è fornita dal Sole. Il ciclo termochimico realizzato all’interno del dispositivo è quello basato sugli ossidi di zinco, individuato quale ciclo più conveniente sulla base di fattori termodinamici e cinetici. Tale ciclo prevede la dissociazione di ZnO in zinco ed ossigeno, ad una temperatura di 2000°C.
9788860740182
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/171154
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact