L'uso di criteri di valutazione preoperatoria quali lo stato mentale, il livello di autonomia e la presenza di comorbidità nei pazienti anziani con frattura dell'estremo prossimale del femore, insieme ad altri indicatori prognostici come l'età e il tipo di frattura, permettono di tipizzare il paziente che verrà sottoposto al trattamento chirurgico al fine di migliorarne l'assistenza e la riabilitazione nel periodo postoperatorio.

Fattori pre-operatori di prognosi in pazienti anziani con frattura ddell'estremo prossimale del femore.

MANCINI, Giovanni Battista;
2004

Abstract

L'uso di criteri di valutazione preoperatoria quali lo stato mentale, il livello di autonomia e la presenza di comorbidità nei pazienti anziani con frattura dell'estremo prossimale del femore, insieme ad altri indicatori prognostici come l'età e il tipo di frattura, permettono di tipizzare il paziente che verrà sottoposto al trattamento chirurgico al fine di migliorarne l'assistenza e la riabilitazione nel periodo postoperatorio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/17522
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact