Utilità delle correlazioni clinico-anamnestiche nella diagnosi delle reazioni avverse a farmaci