La riforma delle società: la responsabilità degli amministratori