Le vaginosi batteriche: ruolo del trimetilammonio-paratoluensolfonato.