Realismo e artificio nella didattica agroambientale: esperienze a confronto