La mielomalacia emorragica quale possibile complicazione in anestesia equina