Il protocollo chirurgico adottato dalla nostra scuola prevede l'uso di dime diagnostiche, radiologiche, chirurgiche e dei modelli scheletrici individuali. Tali supporti diagnostici consentono una programmazione quanto più conservativa delle strutture anatomiche del paziente permettendo prima una simulazione dell'intervento chirurgico e in seconda istanza la possibilità di evitare massivi interventi di sinus-lift e di trasposizione del nervo alveolare inferiore.

Dime e ricostruzione anatomica individuale: riabilitazione di un caso clinico complesso

BARRACO, Giancarlo;NEGRI, Paolo
2004

Abstract

Il protocollo chirurgico adottato dalla nostra scuola prevede l'uso di dime diagnostiche, radiologiche, chirurgiche e dei modelli scheletrici individuali. Tali supporti diagnostici consentono una programmazione quanto più conservativa delle strutture anatomiche del paziente permettendo prima una simulazione dell'intervento chirurgico e in seconda istanza la possibilità di evitare massivi interventi di sinus-lift e di trasposizione del nervo alveolare inferiore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/22841
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact