L’allevamento biologico è ormai, in Italia, una realtà zootecnica con oltre 60.000 operatori del settore ma estremamente scarse e/o nulle sono le notizie riguardanti lo stato sanitario di tali allevamenti. Gli AA. si pongono l’obiettivo, attraverso una indagine epidemiologica coprologica, di apportare un contributo cognitivo sulla presenza e rilevanza di agenti parassitari in allevamenti bovini ed ovini della regione Umbria condotti con il metodo biologico.

Zootecnia biologica e Parassitosi: Indagine epidemiologica in Umbria negli allevamenti bovini ed ovini.

PIERGILI FIORETTI, Daniela;TACCONI, Giuseppina;DIAFERIA, MANUELA;VERONESI, FABRIZIA;
2004

Abstract

L’allevamento biologico è ormai, in Italia, una realtà zootecnica con oltre 60.000 operatori del settore ma estremamente scarse e/o nulle sono le notizie riguardanti lo stato sanitario di tali allevamenti. Gli AA. si pongono l’obiettivo, attraverso una indagine epidemiologica coprologica, di apportare un contributo cognitivo sulla presenza e rilevanza di agenti parassitari in allevamenti bovini ed ovini della regione Umbria condotti con il metodo biologico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/26627
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact