L’articolo esamina un aspetto particolare delle relazioni tra il Nord e il Sud del mondo: l’azione di cooperazione allo sviluppo posta in essere nel secondo dopoguerra dai paesi industrializzati attraverso le organizzazioni internazionali, in particolare, attraverso gli organi e le agenzie delle Nazioni Unite. L’autore traccia un profilo di tale azione cercando di evidenziare il contributo delle varie organizzazioni all’elaborazione concettuale della politica degli aiuti e alla messa in opera di tale politica, inquadrandola anche nell’evoluzione del quadro politico ed economico internazionale.

Organizzazioni internazionali e cooperazione multilaterale allo sviluppo: un profilo storico

TOSI, Luciano
2007

Abstract

L’articolo esamina un aspetto particolare delle relazioni tra il Nord e il Sud del mondo: l’azione di cooperazione allo sviluppo posta in essere nel secondo dopoguerra dai paesi industrializzati attraverso le organizzazioni internazionali, in particolare, attraverso gli organi e le agenzie delle Nazioni Unite. L’autore traccia un profilo di tale azione cercando di evidenziare il contributo delle varie organizzazioni all’elaborazione concettuale della politica degli aiuti e alla messa in opera di tale politica, inquadrandola anche nell’evoluzione del quadro politico ed economico internazionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/32465
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact