I molti trascurati volti del sé. Amartya Sen: identità e violenza