Dal luglio 2004 fino all’aprile 2005, è stata condotta un’indagine parassitologica sulla popolazione di scardole (Scardinius erythrophthalmus) del Lago di Piediluco (Umbria, Italia). Il campione esaminato era costituito da 97 esemplari, di cui 33 maschi e 64 femmine. Sono risultati parassitati il 33% dei pesci esaminati; di questi il 93,9% era interessato da endoparassiti appartenenti alla specie Caryophyllaeides fennica (Cestoda, Caryophyllidae) e Echinorhynchus truttae (Acanthocephala, Echinorhynchidae), mentre solo nel 6,1% sono stati rinvenuti ectoparassiti quali Argulus foliaceus (Crustacea, Branchiura) e Piscicola geometra (Hirudinea, Rhynchobdellidae). Nella stagione invernale la prevalenza degli individui parassitati risultava aumentata (60,9%), mentre assumeva un valore modesto in estate (7,4%).

I parassiti di scardola (Scardinius erythrophthalmus L.) del Lago di Piediluco (Umbria, Italia).

GIOVINAZZO, Giancarlo;DOERR, Ambrosius J. Martin;ELIA, Antonia Concetta
2007

Abstract

Dal luglio 2004 fino all’aprile 2005, è stata condotta un’indagine parassitologica sulla popolazione di scardole (Scardinius erythrophthalmus) del Lago di Piediluco (Umbria, Italia). Il campione esaminato era costituito da 97 esemplari, di cui 33 maschi e 64 femmine. Sono risultati parassitati il 33% dei pesci esaminati; di questi il 93,9% era interessato da endoparassiti appartenenti alla specie Caryophyllaeides fennica (Cestoda, Caryophyllidae) e Echinorhynchus truttae (Acanthocephala, Echinorhynchidae), mentre solo nel 6,1% sono stati rinvenuti ectoparassiti quali Argulus foliaceus (Crustacea, Branchiura) e Piscicola geometra (Hirudinea, Rhynchobdellidae). Nella stagione invernale la prevalenza degli individui parassitati risultava aumentata (60,9%), mentre assumeva un valore modesto in estate (7,4%).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/33895
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact