Archeologia in quota. Lo scavo di monte Tezio