Attivazione in situ delle metalloproteinasi da parte del sistema fibrinolitico come meccanismo patogenetico della rottura della placca aterosclerotica.