Il lavoro mette in evidenza come nel nostro ordinamento non possa ritenersi esistente un concetto di originale del documento fattura posto che esso, salvi i casi di fatturazione elettronica, non deve essere sottoscritto e può essere riprodotto con caratteristiche di “originale” con numerosi sistemi di stampa, anche a distanza

L’originale della fattura: alla ricerca del cavaliere inesistente

EROLI, Massimo
2009-01-01

Abstract

Il lavoro mette in evidenza come nel nostro ordinamento non possa ritenersi esistente un concetto di originale del documento fattura posto che esso, salvi i casi di fatturazione elettronica, non deve essere sottoscritto e può essere riprodotto con caratteristiche di “originale” con numerosi sistemi di stampa, anche a distanza
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/39574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact