E la scuola di tutti?