Il lavoro si occupa della problematica della nullità del contratto quadro di intermediazione finanziaria per vizio di forma mettendone in evidenza la ratio e le varie ipotesi. In particolare su quali elementi del contratto quadro deve cadere il vizio e la possibilità di ricorrere a fonti di eterointegrazione.

La nullità del “contratto quadro” di intermediazione finanziaria per vizio di forma

EROLI, Massimo
2009

Abstract

Il lavoro si occupa della problematica della nullità del contratto quadro di intermediazione finanziaria per vizio di forma mettendone in evidenza la ratio e le varie ipotesi. In particolare su quali elementi del contratto quadro deve cadere il vizio e la possibilità di ricorrere a fonti di eterointegrazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/42005
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact