Futuristi alla ribalta: dal ginocchio in giù.