Nota comparativa sulla contrarietà in Aristotele e in Kant