Gruppalità e dualità nella terapia dell'organizzazione al limite: una prospettiva junghiana