Quadri cosmologici e formazione del medico nel Cinquecento: l'analogia fra le maree e il movimento del sangue