Per un nuovo canone della narrativa italiana: note su Bassani critico