L’ossimetria transcutanea nella valutazione del grado di espansibilità tissutale