La risposta alla terapia con farmaci biologici anti-TNF in soggetti con artrite reumatoide è associata ad incremento dei livelli sierici di CD30 solubile. .