Su un grave episodio di Dyctiocaulosi in chianine al pascolo