Alfieri e Canova. Lettere e "arti mute" a confronto