Il fantasma di Rousseau: fascismo, nazionalsocialismo e "vera democrazia"