Immaginazione e politica, un rapporto irrinunciabile