L’articolo tratta del possibile impiego di una nuova tipologia di materiali compositi (in realtà già presenti da tempo sul mercato USA) nel settore della conservazione degli edifici storici, illustrandone le principali caratteristiche ed i vantaggi che presentano rispetto ai “tradizionali” FRP. Vengono riassunti i risultati di alcune sperimentazioni finalizzate all’impiego di questa nuova tipologia di compositi nel settore del consolidamento e del miglioramento sismico, comprese alcune applicazioni su costruzioni storiche, ed alcune esperienze relative a cordoli in laterizio lamellare, realizzati con elementi in laterizio e materiali compositi. I risultati ottenuti confermano in pieno le aspettative, proponendo così all’attenzione degli operatori del settore questa tecnologia che sembra presentare interessanti prospettive.

Interventi con SRG (Steel Reinforced Grout) per la conservazione in sicurezza del patrimonio architettonico

BORRI, Antonio;CASTORI, GIULIO;
2006

Abstract

L’articolo tratta del possibile impiego di una nuova tipologia di materiali compositi (in realtà già presenti da tempo sul mercato USA) nel settore della conservazione degli edifici storici, illustrandone le principali caratteristiche ed i vantaggi che presentano rispetto ai “tradizionali” FRP. Vengono riassunti i risultati di alcune sperimentazioni finalizzate all’impiego di questa nuova tipologia di compositi nel settore del consolidamento e del miglioramento sismico, comprese alcune applicazioni su costruzioni storiche, ed alcune esperienze relative a cordoli in laterizio lamellare, realizzati con elementi in laterizio e materiali compositi. I risultati ottenuti confermano in pieno le aspettative, proponendo così all’attenzione degli operatori del settore questa tecnologia che sembra presentare interessanti prospettive.
9788888693125
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/35591
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact