COMUNICAZIONI MISCELLANEA - ONCOLOGIA UROLOGICA C53 PROGRAMMA DI ARCHIVIAZIONE DATI PER GESTIRE IL PAZIENTE ONCOLOGICO Scopo del Lavoro: Il paziente urologico è molto spesso affetto da patologie sia tumorali che non. Spesso, infatti, si associano tali patologie e la grande mole di dati e la necessità di seguire questi pazienti negli anni con innumerevoli controlli e indagini strumentali cui devono sottoporsi, soprattutto il paziente oncologico, ci ha portati a realizzare un programma completo per la gestione del paziente urologico. Materiali e metodi: Abbiamo realizzato un programma dedicato con un database centralizzato gestito da SQL server istallato su un server ed un applicativo client istallato su tutti i pc realizzato con VisualStudio.net. Ogni ambulatorio, reparto, sala operatoria e DH è dotato di PC con il programma istallato ed è possibile da ogni postazione visualizzare e gestire i dati dei pazienti. Si parte dall’anagrafica e si passa ai vari moduli di gestione degli ambulatori, ecografico, cistoscopico, urodinamico ecc, alla cartella clinica, alla gestione della sala operatoria e della lista di attesa. È possibile poi stampare in tempo reale la storia urologia del paziente comprese le istillazioni endovescicali in caso di paziente affetto da ETP vescicale superficiale. Risultati: Il programma è funzionante da 4 anni e ci permette di gestire tutta la Clinica sia per quanto riguarda gli accessi ambulatoriali che la degenza e le liste di attesa per l’organizzazione della sala operatoria. L’enorme vantaggio dell’utilizzo di questo software è il risparmio di tempo, in quanto, i dati sono immediatamente visibili su tutti i pc ed è possibile in tempo reale conoscere la storia clinica del paziente. Infatti se prendiamo in considerazione i pazienti affetti da etp vescica che sono sottoposti ad innumerevoli accesi per i controlli, le recidive e le istillazioni è sempre difficile ricostruire la storia clinica del paziente; con questo programma, invece, è molto semplice ed immediata avere la cronologia di tutte le terapia endocavitaria cui è stato sottoposto ed i controlli effettuati. Tutto questo migliora la qualità assistenziale del paziente e ci permette di incrementare sia l’attività clinica che la ricerca scientifica. Discussione: L’enorme quantità di dati che bisogna inserire per un paziente oncologico può essere gestita solo da un potente software; quello da noi realizzato si è rivelato idoneo, semplice ed intuitivo per l’inserimento dei dati. Si possono esportare i dati vari formati per l’analisi statistica. Messaggio conclusivo: L’impiego di un programma dedicato come quello da noi utilizzato permette di semplificare il lavoro, incrementare l’attività assistenziale e la produzione scientifica im maniera significativa.

PROGRAMMA DI ARCHIVIAZIONE DATI PER GESTIRE IL PAZIENTE ONCOLOGICO.

DEL ZINGARO, Michele;GIANNANTONI, Antonella;COSTANTINI, Elisabetta;MEARINI, Ettore
2009

Abstract

COMUNICAZIONI MISCELLANEA - ONCOLOGIA UROLOGICA C53 PROGRAMMA DI ARCHIVIAZIONE DATI PER GESTIRE IL PAZIENTE ONCOLOGICO Scopo del Lavoro: Il paziente urologico è molto spesso affetto da patologie sia tumorali che non. Spesso, infatti, si associano tali patologie e la grande mole di dati e la necessità di seguire questi pazienti negli anni con innumerevoli controlli e indagini strumentali cui devono sottoporsi, soprattutto il paziente oncologico, ci ha portati a realizzare un programma completo per la gestione del paziente urologico. Materiali e metodi: Abbiamo realizzato un programma dedicato con un database centralizzato gestito da SQL server istallato su un server ed un applicativo client istallato su tutti i pc realizzato con VisualStudio.net. Ogni ambulatorio, reparto, sala operatoria e DH è dotato di PC con il programma istallato ed è possibile da ogni postazione visualizzare e gestire i dati dei pazienti. Si parte dall’anagrafica e si passa ai vari moduli di gestione degli ambulatori, ecografico, cistoscopico, urodinamico ecc, alla cartella clinica, alla gestione della sala operatoria e della lista di attesa. È possibile poi stampare in tempo reale la storia urologia del paziente comprese le istillazioni endovescicali in caso di paziente affetto da ETP vescicale superficiale. Risultati: Il programma è funzionante da 4 anni e ci permette di gestire tutta la Clinica sia per quanto riguarda gli accessi ambulatoriali che la degenza e le liste di attesa per l’organizzazione della sala operatoria. L’enorme vantaggio dell’utilizzo di questo software è il risparmio di tempo, in quanto, i dati sono immediatamente visibili su tutti i pc ed è possibile in tempo reale conoscere la storia clinica del paziente. Infatti se prendiamo in considerazione i pazienti affetti da etp vescica che sono sottoposti ad innumerevoli accesi per i controlli, le recidive e le istillazioni è sempre difficile ricostruire la storia clinica del paziente; con questo programma, invece, è molto semplice ed immediata avere la cronologia di tutte le terapia endocavitaria cui è stato sottoposto ed i controlli effettuati. Tutto questo migliora la qualità assistenziale del paziente e ci permette di incrementare sia l’attività clinica che la ricerca scientifica. Discussione: L’enorme quantità di dati che bisogna inserire per un paziente oncologico può essere gestita solo da un potente software; quello da noi realizzato si è rivelato idoneo, semplice ed intuitivo per l’inserimento dei dati. Si possono esportare i dati vari formati per l’analisi statistica. Messaggio conclusivo: L’impiego di un programma dedicato come quello da noi utilizzato permette di semplificare il lavoro, incrementare l’attività assistenziale e la produzione scientifica im maniera significativa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/40344
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact