Alcune considerazioni sull'uso dei microcomputers nel calcolo automatico delle strutture